CHE COS'È LA LEISHMANIOSI?

La leishmaniosi è una malattia causata da un protozoo parassita, Leishmania infantum, presente nei cani e in alcuni roditori in molte parti del mondo, più comunemente nelle zone rurali.

La leishmaniosi è comune nel Mediterraneo e il parassita viene trasmesso da un piccolo insetto conosciuto come pappatacio.

L’insetto punge l’animale per nutrirsi del sangue, trasmettendo la leishmania.

Diversamente da pulci e zecche, i pappataci in Italia sono generalmente più attivi da Maggio a Ottobre.

Le zone litorali del Centro e del Sud sono le aree a rischio maggiore, ma negli ultimi dieci anni si è registrato un aumento dell’area di diffusione della malattia anche nel Nord Italia.

Cani che abitano in campagna o in zone più vicine ad ambienti boschivi sono più a rischio di incontrare i pappataci rispetto a quelli in pieno centro cittadino.

SINTOMI DELLA LEISHMANIOSI

La leishmaniosi può causare uno o due tipi di infezioni, un’infezione cutanea e un’infezione viscerale.

Il periodo di incubazione della leishmaniosi nel cane può variare da alcuni mesi ad anni.

I sintomi della Leishmaniosi sono:

  • Dermatite secca esfoliativa tipo forfora
  • Perdita di peso in modo più o meno rapido
  • Perdita di pelo intorno agli occhi, sulle zampe, sul dorso, orecchie
  • Ulcere sanguinolente alle orecchie
  • Perdita di sangue dal naso
  • Crescita accelerata delle unghie
  • Dolori articolari
  • Mal di schiena
  • Lesioni oculari
  • Danni renali
  • Anoressia
  • Vomito e Diarrea
  • Morte

 

Data la varietà di sintomi e i tempi molto lunghi di incubazione a volte è veramente difficile riconoscere la malattia tramite i sintomi.

Oggi esistono test del sangue molto rapidi, attuabili dal veterinario, per conoscere se il proprio cane è infetto o meno.

Solitamente si consiglia a intervalli di tempo regolare di far fare al cane il test rapido per evidenziarne la negatività o la positività.

PREVENIRE LA LEISHMANIOSI

Esiste un vaccino contro la leishmaniosi.

Per prevenire al meglio è importante l’utilizzo di antiparassitari appositi.

Gli antiparassitari insetticidi,  che conducono rapidamente alla morte i piccoli insetti in caso di contatto, sono utili, ma poco efficienti nella prevenzione della leishmaniosi.

I più indicati sono gli antiparassitari che hanno un effetto repellente nei confronti dei pappataci.

Segui questi consigli per prevenire al meglio:

  • Limita la durata e la frequenza delle passeggiate serali del cane
  • Evita le zone nei pressi di corsi d’acqua
  • Durante le ore notturne tieni il cane in casa
  • Installa zanzariere nei pressi di porte e finestre

PROGNOSI LEISHAMANIOSI

La prognosi per un animale domestico con diagnosi di leishmaniosi è molto riservata. La maggior parte dei cani non curati muore per insufficienza renale.

La leishmaniosi è una malattia cronica, non completamente curabile.

La malattia può essere letale e inoltre gli animali domestici gravemente ammalati potrebbero non essere in grado di sottoporsi a cure.

Da qui si evince come la prevenzione sia estremamente importante.

Tuttavia, una diagnosi precoce e controlli regolari consentono di garantire al cane una buona qualità di vita.

Condividi sui social:

Articoli Correlati

morso vipera cane

PERCHE’ LA VIPERA MORDE A parte per uccidere una preda, un serpente non ha motivo di mordere altre creature. La

Read More
lavare denti cane

L’IMPORTANZA DI LAVARE I DENTI AL CANE I cani si prendono cura istintivamente dei loro denti masticando, ma possono soffrire

Read More