COSA SONO LE PULCI

Le pulci nel cane sono piccoli parassiti incapaci di volare che si nutrono del sangue di vari animali e possono trasmettere malattie al loro ospite.

I cani possono essere morsi centinaia di volte al giorno dalle pulci.
Questi morsi prudono terribilmente, lasciando una macchia rossa altrettanto pruriginosa.

Si stimano circa 2.000 varietà di pulci nel mondo.

Tra queste vi è la pulce del cane (Ctenocephalides canis) e la pulce del gatto (Ctenocephalides felis) che possono comunque colpire entrambi i nostri animali domestici.

Le pulci di cane e gatto sono lunghe solo pochi millimetri e appaiono di colore marrone o nero.

COME SI PRENDONO LE PULCI

I cani possono essere spesso colpiti dalle pulci, soprattutto se hanno modo di entrare in contatto con altri animali o se nell’ambiente in cui vivono sono già presenti anche pochi esemplari di pulci.

Un cane può prendere le pulci anche durante la consueta passeggiata al parco, se sul prato o in altre zone sono presenti questi famelici parassiti.

È per questo che è importante proteggere il cane dalle pulci con buone pratiche di prevenzione.

COME RICONOSCERE LE PULCI NEL CANE

I sintomi della presenza delle pulci su cane sono facili da osservare.

L’animale ha prurito, si gratta e morde, si lecca e in alcuni casi può strapparsi il pelo.

I cani allergici alla saliva della pulce possono presentare lesioni della pelle.

Per capire se il cane ha le pulci basta scrutare con attenzione il pelo: si potrebbero osservare i parassiti saltare o strisciare tra il pelo del cane.

C’è da dire che è molto difficile osservare direttamente la pulce ma è più facile trovarla in maniera indiretta.

Se notate dei piccolissimi granelli color marroncino o nero sulla cute e sul pelo del cane, è probabile che si trattino degli escrementi delle pulci.

Per poter valutare se si trattino proprio di escrementi di pulce e non fango segui queste indicazioni:

  • Recupera un po’ del materiale con una spazzola
  • Posalo su un pezzo di carta assorbente 
  • Inumidisci con dell’acqua 

 

Se il colore da marrone molto scuro diventa bruno-rossastro avrai la certezza che si tratta di pulce.

QUANTO DURANO LE PULCI

Il ciclo vitale della pulce dura 28 giorni, ma tale periodo può variare in base alla:

  • Temperatura
  • Presenza di nutrimento 
  • Tassi di umidità.

 

Le pulci vivono a stretto contatto con le persone e gli animali domestici, nidificano in casa dove condizioni di temperatura e umidità sono ideali per consentire un rapido sviluppo delle popolazioni infestanti.

Le infestazioni di pulci sono rappresentate da:

  • 50% sono uova
  • 35% larve
  • 10% da pupe (lo stadio intermedio).

Solo il 5% della popolazione è data da pulci adulte.

Al momento del trattamento antipulci è importante scegliere con attenzione prediligendo un prodotto che possa eliminare le pulci in ogni fase del ciclo di vita, dal bozzolo alle larve, dall’adulto alle uova.

COME ELIMINARE LE PULCI

In commercio, sono ormai presenti molti prodotti per la prevenzione e per la rimozione delle pulci.

Ricordiamo che è sempre importante chiedere al veterinario di fiducia riguardo i benefici dei vari antiparassitari.

Oltre a uccidere le pulci adulte, i trattamenti contro le pulci di solito interrompono il ciclo di vita delle pulci uccidendole prima che abbiano la possibilità di deporre le uova in casa.

Condividi sui social:

Articoli Correlati

morso vipera cane

PERCHE’ LA VIPERA MORDE A parte per uccidere una preda, un serpente non ha motivo di mordere altre creature. La

Read More
lavare denti cane

L’IMPORTANZA DI LAVARE I DENTI AL CANE I cani si prendono cura istintivamente dei loro denti masticando, ma possono soffrire

Read More