LA PROCESSIONARIA

La processionaria del pino è una specie di lepidottero la cui larva ha la peculiarità di muoversi compatta in fila indiana con altri suoi simili.

Nella forma adulta, la processionaria è molto simile a una qualsiasi falena è innocua, ma allo stadio larvale è ricoperta da una peluria molto urticante di colore rosso-bruno che, se toccata, rimane attaccata alla cute del cane causando seri danni.

QUANDO E DOVE SI TROVA LA PROCESSIONARIA?

Il periodo con il maggior rischio di contatto comincia nel mese di Marzo.

Dopo l’inverno le larve abbandonano i nidi “in processione” per fare la metamorfosi, finendo all’incirca alla fine di Aprile.

Il nido di una processionaria è costruito con la seta bianca delle larve formando il caratteristico bozzolo, prevalentemente costruito su alberi di abete e pino, rendendo, di fatto, le pinete cittadine delle zone a rischio.

I PERICOLOSI EFFETTI DELLA PROCESSIONARIA

Il contatto con i peli urticanti della processionaria può essere un’esperienza per il cane molto spiacevole.

Il punto di contatto determina la gravità dei danni, infatti, se il pelo tocca la cute del cane, questo può presentare una sensazione di prurito intenso e arrossamento locale. Un contatto con le mucose orali invece rappresenta un pericolo ben più serio:

  •       Abbondante salivazione
  •       Rifiuto del cibo e dell’acqua
  •       Vomito o conati
  •       Ingrossamento della lingua ed eventuale processo di necrosi del tessuto
  •       Debolezza
  •       Diarrea, talvolta emorragica
  •       Sintomi febbrili
  •       In caso di contatto con gli occhi, può portare a rossore, bruciore e congiuntiviti

CONTATTO CON PROCESSIONARIA, CHE FARE?

È sempre fondamentale dirigersi più velocemente possibile verso la clinica veterinaria più vicina, ma nel frattempo per dare sollievo al cane si può provvedere ad alcuni rimedi:

  •       Lavando la parte interessata con abbondante acqua.
  •       Facendo degli impacchi di acqua e bicarbonato.
  •       Somministrando antistaminici e cortisonici, ma solo dopo prescrizione del Medico Veterinario.

Infine se possediamo un albero infestato nel nostro giardino provvediamo tempestivamente alla disinfestazione e ricordiamoci di monitorare e richiamare immediatamente il cane in caso si scorgessero delle processionarie.

 

Articolo di: Samuele Commauda

Condividi sui social:

Articoli Correlati

morso vipera cane

PERCHE’ LA VIPERA MORDE A parte per uccidere una preda, un serpente non ha motivo di mordere altre creature. La

Read More
lavare denti cane

L’IMPORTANZA DI LAVARE I DENTI AL CANE I cani si prendono cura istintivamente dei loro denti masticando, ma possono soffrire

Read More